giovedì 22 luglio 2010

Roman Holiday

Principessa Ania: E a mezzanotte, me ne tornerò, simile a Cenerentola, là da dove sono evasa...
Joe: E sarà la fine di una bella favola.

Princess Anya: And at midnight, I'll be back, like Cinderella, where they escaped ...
Joe: It will be the end of a beautiful fairy tale.



Buonasera cari ragazzi,
mi scuso con voi per non aver pubblicato nulla in questi giorni. Sono stata molto impegnata, e spero che voi apprezziate la qualità di ciò che scrivo, più che la quantità.
Detto ciò, oggi pomeriggio visto il grande caldo, io e la mia amica Giulia siamo state in casa mia e abbiamo deciso di vedere “Vacanze romane”, con Audrey Hepburn (che noi adoriamo) e Gregory Peck. Il film, da cui è tratta la citazione ad inizio post, è del 1953, non l’avevo mai visto prima e mi è piaciuto veramente tanto: l’ho trovato particolare e anche divertente. Avevo visitato Roma in un gita scolastica molti anni fa, ma non smetto mai di accorgermi di quanto sia bella questa città. Tra le tante cose folli che mi piacerebbe fare, vi è anche una giornata simile a questa che vivono insieme i due protagonisti: girare in una città nuova e sconosciuta andando a cercare le sue particolarità e le sue caratteristiche, gli angoli romantici e le vetrine dei negozi migliori. Fermarsi ad ammirare monumenti e vedute, e scattare tante, tantissime foto, la mia grande passione. In questo periodo (sarà l’estate) ho una grandissima voglia di fare viaggi, di fare nuove conoscenze e nuove scoperte: l’estate è la stagione dell’anno che preferisco. Molti con il caldo diventano pigri, a me accade esattamente l’opposto: divento iperattiva! Beh, volevo parlare del film e sono finita col parlare di me stessa: tipico di me. Vi lascio con qualche immagine tratta da “Vacanze romane” e con il consiglio, a chi non l’abbia già fatto, di guardare il film!
Se volete altre info e curiosità, andate qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Vacanze_romane
Buona serata.
MartaL.

TRANSLATION:
Good evening dear guys,
I apologize to you for not having published anything in recent days. I was very busy, and I hope you will appreciate the quality of what I write, rather than quantity.
Said that, given the great hot afternoon, I and my friend Julia we were in my house and we wanted to see “Roman Holiday” with Audrey Hepburn (whom we adore) and Gregory Peck. The film, from which the quotation at the beginning post, 1953, I had never seen before and I liked it very much: I found particular and amusing. I visited Rome on a school trip many years ago, but I never stop to notice how beautiful this city. Among the many crazy things I’d like to do, there is also a day like this living together the two protagonists run into a strange new city and going to try its characteristics and its characteristics, romantic corners and the best shop windows. Stop to admire the monuments and sights, and take many, many photos, my great passion. At this time (it will be the summer) I have a great desire to travel, make new friends and new discoveries: the summer is my favorite time of year. Many in the heat become lazy, I do exactly the opposite happens: I become hyperactive! Well, I wanted to talk about the film and I ended up talking about myself: typical me. I leave you with some image from “Roman Holiday” and the council, who have not already done so to watch the movie!
If you want more info and curiosities, go here: http://it.wikipedia.org/wiki/Vacanze_romane
Good evening.
MartaL.






Follow A Fashionable Cookie

4 commenti:

ElePetitePeste ha detto...

meraviglioso!!! un pezzetto di storia del cinema, e poi lei... che angelo, un vero mito!

Flash! ha detto...

uno dei film piu' belli della storia del cinema a mio avviso!

love!

MartaL. ha detto...

Concordo assolutamente con voi..adoro Audrey Hepburn.

clorofilla ha detto...

Che film meraviglioso.Lei poi è sublime.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...